Moscato d’Asti

Prodotto con le uve dell’appezzamento catastale numero 101, situato in località Tre Stelle, conosciuto perché particolarmente adatto alle uve Moscato, questo è il vino delle feste, da sempre tradizione di famiglia di Ca’ del Baio.

Denominazione: Moscato d’Asti DOCG
Cru: vigne in località Tre Stelle
Zona di produzione: Comune di treiso
Vitigno: Moscato bianco 100%
Anno di impianto dei vigneti: dal 1983 al 2000
Tipo di terreno: marna grigia calcareo-sabbiose
Esposizione: varie
Vendemmia: inizio settembre

Vinificazione e maturazione

le uve vengono sottoposte a pressatura soffice e la fermentazione avviene a temperatura controllata in autoclave a pressione. Viene arrestata con il freddo quando raggiunge i 5,0 % vol. e il vino rimane sui lieviti per circa 2 mesi.

CARATTERI ORGANOLETTICI

colore giallo paglierino brillante, animato da bollicine fini e persistenti; profumo intenso, aromatico, tipico dell’uva d’origine, con note fruttate che richiamano l’albicocca e i fiori di tiglio; sapore dolce, lieve, di buona acidità, fresco e persistente al retrogusto.

Abbinamenti ideali

vino dolce italiano per eccellenza, accompagna tradizionalmente i dolci lievitati (brioche e panettone), quelli a base di creme e chantilly, i dessert alla frutta.
Ma non disdegna gli spuntini salati con pesci conservati (acciughe, aringhe, sgombro), formaggi molli e salame.
Temperatura di servizio: 8°C

CONSERVAZIONE

si consuma giovane, già nei primi mesi successivi alla vendemmia. E per tutto l’anno in ogni momento da festeggiare… con dolcezza!